Marketing di Prossimità

Guida al Digital Marketing

Marketing di Prossimità

Con il Marketing di Prossimità o Proxity Marketing si definiscono tutte le strategie promosse allo scopo di mettere in comunicazione un' attività commerciale geo localizzata con un utente che si trova volontariamente o inconsapevolmente in prossimità in detta location.

 L' azione messa in campo da questa strategia di marketing mira a raggiungere il device (volontariamente abilitato) del visitatore mediante  l'invio di comunicazioni, notifiche, messaggi, coupon, sconti, con lo scopo di promuovere brand e vendite di prodotti/servizi.

 In prossimità dell'esercizio commerciale lo smartphone dell'utente viene localizzato tramite il segnale satellitare GPS da esso ricevuto . Una applicazione creata ad hoc  dallo stesso esercizio  commerciale e scaricata precedentemente sul dispositivo dallo stesso utente è in grado di ricevere notifiche e messaggi per attrarre il cliente.

All' interno dei locali dove il segnale GPS non arriva non è possibile tracciare con precisione la posizione dello device dell'utente. Il problema è risolto brillantemente mediante un piccolo dispositivo con tecnologia BLE (Bluetooth Low Energy) chiamato beacon  (radiofaro). L'oggetto in questione, piazzato negli scaffali del negozio  accantto al prodotto da promuovere, emette dei segnali radio che sono ricevuti dallo smartrphone dell'utente. Il segnale  (che non contiene dati) viene trasmesso ad una piattaforma hardware su cui gira un'applicazione CRM, in grado di innescare l'invio di una notifica sullo smartphone del cliente/consumatore

L' applicazione CRM che può risiedere in  locale o in cloud permette la gestione completa della messaggistica e profilazione ed analisi dell'utenza.

L'Apple è stata la prima società che ha utilizzato la tecnologia brevettata "Ibeacon" per inviare messaggi e coupon nei propri Stores. Tipicamente il visitatore riceve il Welcome all'ingresso del negozio, poi tramite i radiofari posizionati nei vari scaffali riceve notifiche e offerte di prodotti che si trovano in prossimità dell device del cliente. 

Lo sviluppo completo di Ibeacons (brevetto  Apple) migliora l'esperienza di acquisto del cliente e nelle sue forme più avanzate  prevede la possibilità di acquisto diretto senza passare alle casse per il check in.  La transazione avviene nello store e la merce acquistata potrà essere inviata o ritirata successivamente.

Le apps per la tecnologia Beacon girano sugli ultimi smartphone Android 4.3 mentre Apple ha implementato la tecnologia nativamente sul sistema operativo IOS 7 permettendo  allo stesso device di funzionare esso stesso da Ibeacon.

Che cos'è?

Un Beacon (genericamente chiamato Bluetooth Low Energy beacon) è un faro di prossimità che invia un segnale utilizzando la tecnologia bluetooth. Quando uno smartphone o tablet è nel raggio del faro, si innesca una notifica sul dispositivo.

A seconda della distanza del dispositivo, diverso tipo di notifica può essere inviata (fino a 50 metri!).


No Internet Connection